Vai al menu principale Vai al contenuto principale

Ti trovi in:

Che cos'è la
Certificazione verde COVID-19

La Certificazione verde COVID-19 - EU digital COVID certificate nasce su proposta della Commissione europea per agevolare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini nell'Unione europea durante la pandemia di COVID-19.

È una certificazione digitale e stampabile (cartacea), che contiene un codice a barre bidimensionale (QR Code) e un sigillo elettronico qualificato. In Italia, viene emessa soltanto attraverso la Piattaforma nazionale DGC del Ministero della Salute.

  • In formato digitale e/o cartaceo

  • Verificabile con QR code

  • Gratis per tutti

  • In italiano e in inglese, più francese o tedesco

  • Sicura e protetta

  • Valida in tutta l’UE e altri Paesi europei

La Certificazione attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa dopo ogni dose di vaccino)
  • essere negativi al test antigenico rapido nelle ultime 48 ore o al test molecolare nelle ultime 72 ore
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi

Il Regolamento europeo sulla  Certificazione è entrato in vigore il 1 luglio 2021 in tutti i Paesi dell’Unione e avrà durata di un anno.

L’Italia ha anticipato l’emissione della Certificazione verde COVID-19 al 17 giugno 2021 e ne ha esteso progressivamente l’utilizzo sul territorio nazionale.

Scopri di più nella sezione Per cosa serve

Vedi chi ha diritto alle Esenzioni

Per saperne di più

Vedi anche